Il Grande Canale della Pace® è un progetto internazionale che ha la finalità di dare voce all’arte di tutto il mondo contro la guerra. L’iniziativa è nata a Venezia, il Canal Grande dell’arte universale, e da lì si propagherà in Europa e nel Mondo. La prima edizione (maggio 2015) ha coinvolto artisti di tutti i Paesi, con l’illustre e attiva partecipazione del premio Nobel per la Letteratura Dario Fo e dell’artista Romina Power e con il patrocinio del Movimento Pacifista "Donne in Nero - Italia".

Dopo Venezia, a novembre 2015, il progetto è sbarcato a Roma con l’obiettivo ambizioso di renderla la capitale mondiale dell’arte contro la guerra. La seconda edizione del GCDP (e prima edizione romana), con il patrocinio del Comune e del Ministero dei Beni Culturali, è stata una rassegna ampia e articolata di eventi artistici: mostre, concerti, spettacoli, letture, rappresentazioni. Un percorso di un mese all’insegna della cultura e dei diritti umani, per sensibilizzare il pubblico e renderlo un attivo e partecipe messaggero di pace.

La terza edizione si è svolta sempre a Roma, al MACRO Testaccio nell'ambito della mostra Tattoo Forever, dal 1 giugno al 24 luglio 2016.



Go to top